Al fin di mostrare di non sapere cosa alcuna

by Ennui

/
  • Streaming + Download

    Includes high-quality download in MP3, FLAC and more. Paying supporters also get unlimited streaming via the free Bandcamp app.

      name your price

     

  • Compact Disc (CD) + Digital Album

    Includes unlimited streaming of Al fin di mostrare di non sapere cosa alcuna via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    ships out within 5 days

      €5 EUR or more 

     

1.
05:05
2.
06:12
3.
4.
12:36

credits

released April 30, 2015

tags

license

all rights reserved

about

Ennui Sanremo, Italy

Gli ennui sono Alekos, Alessandro, Antonio, Lorenzo, Marco e Mirko.

"Ti servirà una montagna dove passare la vita, lascia sia io a costruirla per te. Oggi la mia ambizione finisce con te."

contact / help

Contact Ennui

Streaming and
Download help

Track Name: Giacomo
Ho ancora il vizio di farmi male e da solo combattere tutte le mie battaglie sorridendo a denti stretti ad ogni mio nemico, senza mostrar sofferenza

Continuerò finchè ti sentirò dentro di me. Nelle mie ossa. Nella mia testa. L'adrenalina che resta quando son steso a terra

Guardando il cielo con le lacrime agli occhi ancora ti cerco. Combatto. Mi faccio male. E sorrido
Track Name: Alba Posticcia
Dopo tanto la tua voce mi sorprende torna a settembre, scalda l'inverno che l'estate non ha sciolto
Dopo tanto suona come una bella canzone, non capisco le tue parole mi perdo nelle tue labbra

Resto in silenzio per non violare il suono

Da molto dormivo nel silenzio della mia solitudine. Nella mia stanza nemmeno la finestra aperta lasciava entrare qualcosa che non fosse aria gelida. Inaspettato fu il giorno in cui sentii salire lieve la tua voce che calda mi portò ad affacciarmi verso un orizzonte dove il sole galleggiando sull'acqua gettava speranze su un nuovo giorno

Non era un'alba era un tramonto
Track Name: Martedì
Le tue parole non hanno più il peso di quando giacevi al mio fianco
Non tracci più le linee al mio mondo sfocato

Valutando le conseguenze ho perso la sicurezza a fatica accumulata
Non ho mai meritato niente ho solo ciò che sono stato in grado di prendermi a fatica impastando col sudore i mattoni della mia vita
Non lasciando mai a nessuno scavalcarli

Con tutta la mia arroganza ti volterò le spalle

Oggi metterò distanza fra di noi se davvero ci tieni colma tu questo mio vuoto
Dovrai fare chilometri, non mi troverai più sotto casa
Sono stanco di faticare per due
Se non ti interessa lasciami solo, sarò leggero anche senza di te
Gli stessi sbagli che ho fatto io li hai fatto tu con me

Ho ritrovato di nuovo la forza con cui ho sempre remato da solo, chiunque ci fosse da portare, ovunque, spendendomi fin troppo, ma adesso da solo mi spingerò a largo e galleggiando senza di te sarò leggero come una scatola vuota sbattuta dal vento, rivoltata dalle onde

Come una scatola vuota